CHE COS’E’ IL TRUCCO SEMIPERMANENTE

lI trucco semipermanente o micropigmentazione è un trattamento simile al tatuaggio.
Consiste nell’introduzione di determinati pigmenti colorati nella pelle per mezzo di un apposito ago o applicatore, al fine di migliorare l’aspetto esteriore del viso e apparire così al meglio in qualunque momento della giornata.
Le principali differenze con il tatuaggio riguardano le apparecchiature utilizzate, le tecniche di applicazioni meno invasive, la profondità di deposito dei pigmenti, la loro differente composizione e infine la permanenza del disegno per un periodo di tempo limitato.

Quali sono i trattamenti possibili?
lI trucco semipermanente generalmente applicato nel settore estetico per correggere piccole imperfezioni o asimmetrie del volto, specialmente per quanto riguarda la forma di sopracciglia, occhi e labbra. Tuttavia, i campi di applicazione si estendono anche nella sfera para-medicale, che prende in considerazione la micropigmentazione come trattamento complementare all’intervento chirurgico nella definizione dell’areola mammaria dopo la relativa ricostruzione, nel camouflage di cicatrici o nell’infoltimento del cuoio capelluto post-trapianto e molti altri ancora. In tutti questi casi i risultati sono davvero sorprendenti.

Chi può essere sottoposto a un trattamento ?
lI trucco semipermanente è adatto a persone di tutte le età. Dai giovani che desiderano mettere in risalto alcuni tratti del volto migliorandone il proprio aspetto ai meno giovani che desiderano correggere o attenuare i segni del tempo con la ridefinizione di alcuni tratti del viso. E’ indicato inoltre per chi indossa lenti a contatto, occhiali da vista e per chi soffre di allergie ai tradizionali prodotti cosmetici.

Pigmenti.
I colori Goldeneye sono pigmenti biocompatibili assolutamente puri e certificati. Di straordinaria qualità, questi pigmenti si distinguono per la loro eccellente tollerabilità e garantiscono una variazione del tono nel tempo pressochè omogenea e impercettibile.

Quali sono le particolarità di un pigmentista.
Tutti i pigmentisti seguono costantemente corsi specifici presso scuole d’insegnamento autorizzate dalla casa madre, con la supervisione di professionisti esperti nel settore della micropigmentazione. Il corso si focalizza sul disegno tradizionale, sulle regole fondamentali del visagismo e su tutte le nozioni di dermatologia e igiene necessarie alla realizzazione di un trattamento esteticamente perfetto e igienicamente sicuro. L’ultima normativa di riferimento per la Lombardia è il  Dgr n°11_2013.

Quanto dura un trattamento effettuato con Goldeneye?
La permanenza del pigmento nella cute è strettamente dipendente dal tipo di pelle e da una serie di fattori determinanti quali l’esposizione ai raggi UV, la balneazione, i prodotti con i quali la pelle viene regolarmente detersa e molti altri.